venerdì 27 giugno 2008

Il Guaio è la Gnocca




Quasi tutta la stampa si sta schierando contro le intercettazioni telefoniche per favorire le leggi antimagistratura, ma nel frattempo i giornali non rinunciano alla pubblicazione delle telefonate di Saccà-Berlusconi-De Angelis (link).

Il giornale Libero dopo la diffusione dei colloqui tra Silvio e Saccà è costretto, nella persona di Feltri, a difendere la politica di Silvio a spada tratta e con toni solenni:

IL GUAIO E' LA GNOCCA!



"(...) è venuto dall’Espresso, settimanale debenedettiano e già scalfariano: intercettazioni telefoniche, ormai sostitutive del guanto della sfida, lanciate a Silvio Berlusconi per fargli capire che dovrà battersi all’ultimo sangue allo scopo di sopravvivere. C’è una conversazione di sconcertante banalità in cui il Cavaliere chiede un favore (togliergli dai piedi una attricetta importuna e molestatrice) all’amico Saccà, direttore di un comparto televisivo Rai. Quante volte è capitato a chiunque di noi dell’ambiente di ricevere o sollecitare un piacerino con la sottintesa promessa di ricambiare? Ma Silvio non è uno di noi; è il demonio del centrodestra e ciò basta a esporlo agli strali degli avversari, sempre vogliosi di farlo fuori con le cattive e col soccorso delle leve giudiziarie. Si dà inoltre il caso che la telefonata in questione faccia parte di un lotto di novemila intercettazioni (...)" di V. Feltri, tratto da Libero del 27/06/2008.



Diciamo solo che trovo il titolo poco elegante? Si dai, oggi è venerdì e sono più generosa!


P.S.: una buona notizia Clementina Forleo è stata assolta :)



Telefonata dell'Utri-Berlusconi intercettata dalla Polizia

2 commenti:

Alessandro ha detto...

Bel blog anche il tuo! Ti ho linkato.
Ciao, e grazie!

Gio ha detto...

Grazie :)