mercoledì 13 agosto 2008

Il miracolo in 100 giorni




Oggi il Corriere della Sera elogia Silvio Berlusconi. "Strano", direte voi.
Il pretesto per tale sviolinata è un pezzo apparso sul popolare Newsweek, che porta la firma di Jacopo Barigazzi, l'articolo racconta i miracoli del premier nei cento giorni di governo.
Il Corriere, con la massima solerzia, ne pubblica immediatamente una traduzione, ecco alcuni estratti presi direttamente dal sito web del nostro quotidiano nazionale:

«Nei suoi primi 100 giorni in carica, Silvio Berlusconi ha fatto l'impossibile: mettere ordine in questa nazione apparentemente ingovernabile»

«Berlusconi ha un'approvazione del 55%, superiore a quella di Gordon Brown in Gran Bretagna, Nicolas Sarkozy in Francia e Josè Luis Rodrìguez Zapatero in Spagna»
«gode di una sorta di luna di miele con l’elettorato»

«Gli italiani - prosegue l'analisi di Newsweek - chiedono sicurezza, economica e non solo. E Berlusconi gliela sta fornendo con il pugno di ferro in guanto di velluto, dispiegando migliaia di soldati in tutta Italia nel tentativo di usare la mano pesante contro l'immigrazione e la piccola criminalità».


L'articolo originale americano merita di essere letto perchè decisamente meno "di parte" rispetto a quanto descritto nel Corriere e, sopratutto, oltre all'amarezza per i capi trattanti la situazione economica del Bel Paese, (dieci anni di scarsa crescita industriale, grossi problemi di evasione fiscale, tasse alte, salari miseri rispetto alla UE), si conclude con questa frase:
"Italians like him now, but what they really want is economic stability. Cleaning up trash and harassing immigrants won't be enough." (in questo momento gli italiani lo amano, ma quello che desiderano veramente è la stabilità economica. Ripulire la spazzatura e perseguitare gli immigrati non è abbastanza).


Il Corriere non ha evidenziato, (chissà perchè), questi altri punti scritti nel pezzo:

"Ma Berlusconi, il magnate 72enne dei media, ha astutamente sfruttato una legge elettorale del 2005 che ha cancellato questi piccoli partiti per guadagnare a sorpresa un’ampia vittoria dalla quale l’opposizione sta ancora cercando di riprendersi."

"Uno dei suoi primi provvedimenti: far passare un progetto di legge che concede alle quattro cariche più alte dello stato, compreso lo stesso primo ministro, l’immunità da qualsiasi azione giudiziaria nel corso del mandato. La proposta di legge è stata approvata in maniera schiacciante il mese scorso ed ha messo fine ai processi penali contro Berlusconi (che secondo lui ed i suoi sostenitori sarebbero politicamente motivati)"

"Con una risolutezza simile ha affrontato la percezione dell’aumento dei crimini violenti (malgrado i dati evidenzino il contrario) e che gli stranieri siano i responsabili."

[Traduzione da: italiadallestero.info]


Insomma, i nostri giornali si divertono ancora a fare propaganda, forse credono che noi non riusciamo a leggere in lingua inglese o che non controlliamo come effettivamente stanno le cose?





Clicca qui per l'articolo originale del Neesweek (per la traduzione clicca qui).

Clicca qui per l'articolo del Corriere della Sera



Un altro miracolo del Premier: la separazione delle acque per il ponte sullo stretto di Messina.



Bisogna pur consolarsi con un pò di musica...

2 commenti:

Fra ha detto...

Bè in fondo hanno ragione...Onniscenza ti sventolerebbe il giornale sotto il naso urlandoti"Guarda, qui dicono che...." e purtroppo fanno così moltissime persone. Triste!

Gio ha detto...

Onniscenza è un caso a parte.
Schopenhauer sarebbe diventato quasi un ottimista se l'avesse conosciuta.
Si sarebbe consolato (avrebbe pure cambiato idea sul suicidio, altrui, però)...