venerdì 5 settembre 2008

Meneghetti, Silvio e Andrea Pezzi: i RI-scrittori della Storia



Questa settimana è uscito sull'Espresso un interessante articolo a firma di Peter Gomez , eccone alcuni punti salienti:

"Silvio riscrive la storia, di Peter Gomez.
Una enciclopedia in videoclip rilegge gli eventi del mondo. andrà in tv e sul web. Al lavoro una società collegata a fininvest. Alla guida il vj Andrea pezzi. sullo sfondo un discusso guru.
Gli uffici dove gli uomini di Silvio Berlusconi provano a riscrivere la storia sono in via Marroncelli, in un cortile della vecchia Milano. Qui ormai da un anno lavorano a pieno ritmo e nel segreto quasi assoluto una quarantina di persone. Sono i dipendenti e i collaboratori di Ovo, una srl partecipata al 47 per cento da Trefinace, una società lussemburghese che fa capo alla Fininvest. Ovo ha un obiettivo, anzi una missione, creare Ovopedia la prima enciclopedia in videoclip del mondo: un'opera colossale da migliaia e migliaia di voci che tra qualche mese entrerà nelle case degli italiani via satellite, e forse sul digitale terrestre, e sul Web. Responsabile del progetto, molto apprezzato dall'ideatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, è un ragazzo simpatico e carino di 35 anni: l'ex vj Andrea Pezzi che presiede la società e la controlla al 53 per cento attraverso Nova Fronda, un'altra srl il cui nome si richiama direttamente al singolare credo psico-filosofico di Antonio Meneghetti, un ex frate francescano dal burrascoso passato giudiziario che negli anni '70 ha fondato l'ontopsicologia, una disciplina che ha come scopo la "formazione del leader, inteso come intuizione attiva di soluzioni per il collettivo". Nel febbraio del 1998 l'Associazione di Ontopsicologia si è guadagnata quasi una pagina in un corposo rapporto del ministero dell'Interno su "sette religiose e i nuovi movimenti magici in Italia".
[...] Così Adolf Hitler, ma pure Josif Stalin, secondo Meneghetti, vanno studiati dal punto di vista del loro essere interiore, senza mai dimenticare che "la realtà è come una partita di scacchi, in cui il vicitore fa le leggi, scrive la storia e definisce la morale". "Se avessimo potuto indagare l'obiettiva motivazione interna di un leader", dice Meneghetti, "con sorpresa di molti si sarebbe notato che le fonti culturali di un Hitler sono nella dottrina dei Dalai Lama del Tibet. Lì sono i fondamenti ispirativi che giustificano il suo modo di fare, che sostanzialmente non era un voler occupare gli altri, ma voler purificare e salvare il mondo". [...]"
(Qui trovate il resto dell'articolo)


Finalmente potremmo avere a portata di mouse la simpatica faccina di Pezzi a raccontarci come raggiungere i nostri obiettivi di vita rileggendo e rivalutando, in una nuova prospettiva, le figure di leader come Hitler e Mussolini, (io inorridisco al solo pensiero!).

Ma chi è questo fantomatico Meneghetti?

Vediamo di prendere un pò di notiziette su di lui grazie al sito: http://onto.provocation.net/riassunto-it.htm.


BIOGRAFIA

Meneghetti è un ex francescano, classe 1936, che abbandonerà la chiesa per sposarsi con Loretta Lorenzini e fondare con la sua sposa i principi di un nuovo movimento: l'ontopsicologia.
(N.b.: pare sia stato denunciato per furto di opere d'arte provenienti dalla chiesa in cui era stato ordinato viceparroco...)

Negli anni settanta nasce così l'Associazione Italiana di Ontopsicologia, qui di seguito la definizione della loro attività dal sito ufficiale:

"L'Ontopsicologia in questi anni ha ottenuto una grande attenzione da parte di molti operatori, soprattutto quando questo metodo viene applicato in psicoterapia alla psicosomatica con la sparizione del sintomo stesso. Ma la soluzione psicoterapica applicata al sintomo per l'Ontopsicologia è solo strumentale, infatti lo scopo della scienza è la formazione del leader, inteso come intuizione attiva di soluzioni per il collettivo.
Con questi presupposti si sono aperte quindi applicazioni sull'arte, sulla politica, sull'economia con tempi e metodologie di studio rapide e incisive che consentono al leader operativo un completo distacco dalla coscienza memetica (o cultura stereotipa), sino al raggiungimento di una coscienza ontica, intesa come conoscenza ontologica della cultura viva della vita."


Gli adepti di questa ontopsicologia vivevano presso un antico borgo umbro: Pissignano di Campello sul Clitunno (PG), completamente restaurato dal movimento e sede ufficiale, (apriranno dei centri anche a Milano, Bologna, Roma, Brasile, Russia, Slovenia, Uruguay, Cina e Grecia).
I seguaci dovevano abbandonare ogni legame con il nucleo famigliare originario, perchè i parenti o amici altro non erano che dei vampiri interessati a succhiare l'energia vitale del loro caro, e, ovviamente, i redditi dei proseliti finanziavano le varie attività ontopsicologiche come le lussuose conferenze, le mostre d'arte, ecc. ecc. dell'ontopsicologia.

Meneghetti con la moglie e i vari capi della setta sono stati denunciati per diversi reati finendo in galera per circa un mese. Grazie a diversi cavilli legali l'hanno fatta franca.

Le sedi ontopsicologiche vengono aperte e chiuse spesso e in gran fretta, anche il fine dell'associazione muta ogni volta che nasce la necessità di sfuggire ai controlli di qualche indagine da parte degli organi giudiziari. Ovviamente per gli inquirenti è difficoltoso trovare degli ex accoliti disposti a testimoniare visto il comportamento aggressivo della setta contro certe prese di posizione.


ARTICOLI INTERESSANTI SULL'ONTOPSICOLOGIA:


La condanna del 1996 per i fatti che causarono l'incidente e la morte di una sua adepta: Marina Furlan.
Sentenza:
http://onto.provocation.net/ontosito_frames_it.htm
(trovate la sentenza dentro documenti)
Articolo di repubblica sulla morte di Marina Furlan:
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1991/10/06/sardegna-giallo-in-mare-muore-la-bella.html


Ritratto di Meneghetti apparso su Repubblica:
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1997/08/19/la-dove-vive-incantatore-anime.html



Da: Il Marchese del Grillo con Alberto Sordi.

2 commenti:

Wil ha detto...

Grazie per la partecipazione a NonLeggerlo, ho provveduto a linkarti ... vedo che combatti per un Paese più giusto!

A presto, Wil.

Gio ha detto...

Grazie a te per la partecipazione e per il link :)