lunedì 27 ottobre 2008

Vespa's Family



Il capofamiglia si chiama Bruno Vespa, giornalista e scrittore di libri come:
"L' amore e il potere. Da Rachele a Veronica, un secolo di storia italiana" e dal 22 gennaio 1996, sulle note della colonna sonora del film "Via col vento", conduce in seconda serata la rubrica televisiva "Porta a Porta".
Famosa trasmissione di attualità e politica in cui, invece di parlare dei processi e delle magagne dell'attuale capo del governo e di altri importanti esponenti del Parlamento, si preferisce concentrare l'attenzione morbosa e sadica dei telespettatori sulla vicenda del delitto di Cogne, con tanto di plastico della casa di Anna Maria Franzoni:



Nell'immagine :
tra un dilemma probatorio e l'altro, Vespa distrae con maestria gli italiani,
allontanandoli dalla consapevolezza su cruciali vicende del bel paese.



Il talento di Vespa e del suo staff è celebre per la meticolosità nel "confezionare su misura" le puntate di Porta a Porta per gli ospiti di riguardo: i quali possono influire sulle tematiche da affrontate durante la diretta e anche sulla scelta degli invitati che andranno a formare il contraddittorio.

Ecco alcuni esempi della tattica del bravo presentatore (non fazioso):


Primo esempio: Vespa Vs. Montanari della lista per "il bene comune"



Altro esempio: Berlusconi sulla Laurea di Di Pietro




Intercettazione telefonica di Vespa
per la preparazione
delle puntate "confezionate su misura"





A Porta a Porta nel 2001 Silvio firmo' il suo contratto con gli italiani del precedente governo.
Sulla paternità di questo influente presentatore hanno raccontato una diceria dichiarandolo un probabile figlio illegittimo di Mussolini, ma lui ha smentito ogni parentela con la famiglia del Duce.




Chi è l'altro componente della famiglia?

E' il magistrato Augusta Iannini, moglie di Vespa e scelta da Berlusconi come capo del Dipartimento di Affari e Giustizia.

Augusta Iannini ha lavorato a inchieste fondamentali come quelle sull'alta velocità, sulla Safim-Italsanità, sulle tangenti alle Poste per le telefrequenze e per la telefonia. Nell'ambito di quest'ulti­ma, aveva arrestato nel 1993 De Benedetti, aste­nendosi invece sulle altre due richieste di cattura, quelle per Gianni Letta e Adriano Galliani, la sua giustificazione fu: «Sono amici di famiglia».

"Così, nella storia Vespiana (ndr. Bruno Vespa), Mani Pulite diventa un orrendo complotto di ispirazione comunista. Indimenticabili le copiose interviste a Cesare Previti, al quale l'autore dà del tu anche nei libri, forse per sottolineare i vincoli quasi famigliari che lo legano al braccio destro del Cavaliere: Previti è l'avvocato preferito dal giudice Renato Squillante, il capo corrotto dei Gip romani che ha fra le sue giudici preferite Augusta Iannini, moglie di Vespa. Quando scopre la famosa microspia piazzata dalla procura di Milano nel bar Tombini, a due passi dal palazzo di Giustizia di Roma, il 21 gennaio 1996, Squillante sta facendo colazione con la Signora Augusta e con un avvocato della Finivest."
Tratto da: "La Scomparsa dei fatti" di Marco Travaglio.


P.S.: Bruno Vespa gode di un auto blu (con lampeggiante) pagata dai contribuenti italiani.

20 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

se penso che questa qui sta al posto che fu di giovanni falcone...madonna che rabbia...

La Mente Persa ha detto...

Ci pensavo pure io mentre scrivevo il post :(
benvenuto
gio

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

gia' che rabbia,sapevo tutto quello che ultimamente m'è sfuggito è che il vespaccio vespasiano avesse pure l'auto blu-ma sai in tema di stronzi che vivono alle nostre spalle..ai parlamentari non è che dobbiamo contestare i loro 10/12 mila euro mensili ma tutto il contorno,le auto, ,i telefonini gratis,i portaborse con stipendi sotto forma di rimborsi spese,i viaggi gratis etc etcche raddoppio lo stipendio,ma ovvimanete il netto tassabile è molto molto meno-Piacerebbe anche a me lavorare con tutto pagato tutto gratis,anche gli aiuatnti pagati,cosi siamo capaci tutti- Ricordo tre anni fa che feci girare in rete un documento pubblicato da repubblica,ma non quello oggi online ma quello cartaceo passato sotto gamba-Ci mettemmo di buzzo buono con altri bloggher,sia a chi come me aveva il blog ,a trascriverlo pari pari sia a mandarli via e@mail a tutti quelli che conoscevamo pregandoli di mandarlo a loro volta a chi conoscevano-Divenne un boom,finchè molti giornali non furono costretti a scriverne in merito-Naturalemnte molti parlamentari intervistai dissero che er aun bufala,che le cifre erano gonfiate etc etc Chissa che gian antonio stella grazie a quel documento non ebbe la bellissima idea di mettere in piazza i loro costi sulle nostre spalle,nel libro sulla casta, che li ha sputtanati-Ma haimè, anche come vedi loro continuano alacremente a comportarsi tale e quale senza vergogna si sono ancora aumentati lo stipendio e la gente crepa di fame e non puo' piu permettersi un cavolo di nulla-Loro cntinuano a asguazzare nell'oro pagato da noi
ora segnalo il tuo post ad un'amico che quasi nessuno commenta per paura,blog al vetriolo ma che è molto molto seguito,(dalle statistiche deve chiunque entra nel suo blog)lui riporta pari pari i post interessanti della rete sul suo comprsi dei link,quyindi fa come un servizio di relinkaggio quasi fosse un Wikio in propio e ovviamente puoi immginare come veda questa gente....-

p.s. ha una marea di blog in rete con tanti e vari nick

ciaO JO,gabrybabelle

e non finisce qui..bisogna paortare a galla le loro nefandezze !!!

La Mente Persa ha detto...

Ciao Gabry,
quello che mi fa rabbia è che molti di questi fanno pure due lavori quindi si pigliano due stipendi!
E pensare ai tanti ragazzi italiani laureati che non trovano un mestiere degno di loro!
Non hanno rispetto per la politica, dovrebbe essere un mestiere alto e al servizio della gente e invece lo riducono a ciò che conosciamo.
grazie per la segnalazione.
Buona notte
gio

silvio di giorgio ha detto...

grazie per il benvenuto e per la visita al mio blog. sì, io che ho particolarmente nel cuore falcone e borsellino mi sono incazzato in un modo disumano quando ho saputo che la iannini si era seduta su quella sedia...un altro modo per sbeffeggiarlo anche da morto

La Mente Persa ha detto...

Erano due grandissime persone.
Guarda, l'unica cosa che mi auguro è che la gente conservi viva la memoria dei loro ideali e valori perchè è il loro esempio quello che deve rimanere.
E comunque ancora non sopporto l'idea che li abbiano uccisi!

sR ha detto...

io aborro vespa e famiglia...

La Mente Persa ha detto...

a me fa venire la psoriasi

Fra ha detto...

Non riesco a reggerlo per più di trenta secondi. E' un uomo viscido!

il Russo ha detto...

Noooooooo, il palastico di Cogne noooooooo!
La migliore resta però sempre quella di quando Berlusconi l'ha chiamato "Vede caro Fede": IRRAGGIUNGIBILE!

La Mente Persa ha detto...

@Russo: si è la migliore.
Secondo me il plastico di Cogne porta pure un pò sfiga ^^
gio

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

Jo,per oggi lasciamo stare le sfighe che è andata bene,benissimo,vedrai...... comincera' la descesa e le strizze di buco di kulo aumenteranno,


ORA,ti lascio una soave e leggera carezza notturna,Good Luck
gabrybabelle

La Mente Persa ha detto...

Grazie Gabry
abbraccione
gio

l'incarcerato ha detto...

Complimenti per l'analisi della trasmissione di Vespa e di lui stesso! E sai che non lo sapevo dell'auto blu? Scandaloso, ci manca solo che gli danno la scorta...

ps grazie per la visita

La Mente Persa ha detto...

@incarcerato: Si ha l'auto blu con il lampeggiante, (sai il traffico!), credo si giustifichi dicendo che necessita di scorta e tutto il resto per delle minacce ricevute in passato...
Sei il benvenuto quando vuoi passare di qui e grazie per il tuo post sulla manifestazione.

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Io sono stanca di queste schifezze! Io la televisione non la gardo più! I politici non gli ascolto più! I giornali quasi non loi leggo più! Perchè tanto è tutto schifosamente strumentalizzato! Io preferisco essere definita pazza che cretina!

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

le manifestazioni servono,ee se servono,che che ne dica sua emittenza kaiser cainano nano topo,tiè a lui e tt quelli come lui tiè

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

giò, ha un bellissimo blog, perchè lo vuoi rovinare con Vespa? Scherzo...
E' il classico zerbino dell'informazione.

La Mente Persa ha detto...

@ gabry: ciao Gabry
sto guardando Annozero e sono tanto felice di rivedere Sabini Guzzanti.
abbraccio
gio

@schiavi o liberi:
grazie, grazie :)
Vespa effettivamente rovina un pò l'estetica del mio blog ^^
gio

La Mente Persa ha detto...

@ camalyca:
benvenuta :)
purtroppo l'Italia è figlia di nepotismi, raccomandazioni, strumentalizzazioni, ma io spero tanto che le generazioni nuove portino dei cambiamenti e sopratutto che gli italiani reagiscano ^^