venerdì 14 novembre 2008

Sentenza Diaz







Mi tremano le mani, ho il vomito.
Non voglio essere diplomatica in questo post.
Parlo a coloro che hanno perso la coscienza e il rispetto dell'essere umano, persone sporche: "la rabbia non mi farà dimenticare"!

Io non ero tra loro, ma ho visto tutto, il loro sangue, le umiliazioni subite me li hanno fatti sentire vicini come fratelli.

Statene certi, la vergogna dei giochi di potere, le promozioni a chi ha diretto o solo concepito l'idea dei pestaggi, genereranno scandalo in tutto il mondo.

Vi siete mostrati, dittatori e protezionisti.
La nostra pura RABBIA non ci farà dimenticare e nemmeno abbassare la testa di fronte alle ingiustizie.

Attendo le reazioni della stampa estera.
E a chi chiudera' il cervello, le porte a questo scandalo voglio dire:
"provate pure a credervi assolti, siete lo stesso coinvolti!"







Articolo tradotto da Italiadallestero.info dal giornale inglese The Guardian:

[...] Mark Covell, residente a Reading, uno dei cinque inglesi feriti durante l’attacco, ha dichiarato: “Le prove erano schiaccianti. Non c’è giustizia qui. Mi spiace per l’Italia.” [...]

17 commenti:

Gap ha detto...

purtroppo loro non si sentono coinvolti, lo siamo noi che non abbiamo colpe e che continuiamo a pagare le colpe altrui.
Resistere sempre e comunque

Anna ha detto...

Come la penso credo che tu lo abbia letto da me.
Aggiungo solo che la canzone di De André, oggi, mi fa venire ancora di più i brividi.
Ti aggiungo da me.
Ciao....

Fra ha detto...

E' vergognoso, davanti a questa sentenza sento che abbiamo toccato il fondo...sono senza parole e terribilmente arrabbiata
Un abbraccio
Fra

Blogger ha detto...

La Mente,
il fatto che la polizia non risponda alla legge è segno di una debolezza della democrazia.
Ho visto l'immagine, ahhaha, grazie, che dire!
Sulla destra del mio blog c'è un'icona, se la clicchi ci sono tutte le immagini, proprio tutte.
Quando vuoi scegline una, fai come se fossero tue, mi fa piacere.
Blogger

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Ciao Giò, oggi solo per un saluto.

Simone ha detto...

Qualcuno era comunista perchè non sopporta più quella cosa sporca che ci ostiniamo a chiamare democrazia.

Luana ha detto...

Come volevasi dimostrare, questo non può far altro che accrescere la mia sfiducia in questo Stato, l'ho già detto e lo ripeto a te: non meravigliamoci, da sempre quando ci sono di mezzo i servizi segreti, è una lotta persa in partenza.
Ciao Gio e buon fine settimana...

Niente Barriere ha detto...

Vista l'aria che tirava dall'inizio non mi stupisco della sentenza.
Ho il vomito per tutte le cose accadute e su quelle che stanno accadendo negli ultimi mesi, penso alle nuove generazioni, ma come faranno a vivere in un mondo cosi, con delle persone senza scrupolo che attenta alle principali norme di democrazia, già da ora?

E' arrivato il momento delle scelte, indietro non si torna, basta legittimare questa banda criminale che sfrutta la povera gente per i loro porci comodi e agiati.. facciamolo per le nuove generazioni!

un saluto da Raimondo di Niente Barriere

La Mente Persa ha detto...

@Gap: si e stanno pure mettendo in ginocchio l'Italia, oltre che farci pagare.

@Anna: ti stavo leggendo pure io ^^

@Fra: ierisera, Cruciani su Radio24 provava a far passare la sentenza dicendo: "non esistono sentenze positive o negative, semplicemente si basa sulle prove acquisite"... che dire!

@blogger: thanks :)

@Schiavi o Liberi: buona giornata :)

@Simone: grande canzone, finale da brivido!

@Luana: buon fine settimana anche a te. Spero le cose migliorino...

@Incarcerato: Si, bisogna informare e resistere anche al menefreghismo di certa gente! un saluto ;)

Adriano Smaldone ha detto...

A.C.A.B

LENINGRAD COWBOYS ha detto...

Splendido post davvero. Condivido tutto. Una vergogna assoluta; e la cosa vergognosa è che gli stessi figuri che hanno dato luogo a quel massacro e alla soppressione dei diritti umani sono gli stessi che ancora oggi governano questa italietta.

Marco
Leningrad cowboys blog

La Mente Persa ha detto...

@LENINGRAD COWBOYS: E' triste anche sapere che alcuni responsabili hanno fatto carriera nelle forze dell'ordine.
gio

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

Ciao Giò, ho seguito la stampa estera e quella inglese è stata la più critica verso l'Italia.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Immagini eloquenti. Ma tranquilli quei 13 cattivoni li hanno condonati no pardon condannati... come no!

Certo i vertici poverini erano all'oscuro..... sic....

♥gabrybabelle (^..^) ha detto...

Sai Jo' come ho gia scritto in piu parti dove il tema s'è trattato(a suo tempo lo trattai in diverse occasioni
sullo spaces dei windows blog,,editando le foto del massacro e non ti dico il putiferio scatenato)
La cosa che piu mi ha dato fastidio è vedere "quegli uomini" facenti parte delle forze dell'ordine,inquisiti,
che erano li in giacca e cravatta con delle facce....per cui si capiva a priori che sapevano bene come sarebbe
andata,diciamo che a mio avviso avevano la cosidetta "faccia da schiaffi"
Ovviamente scrivo schiaffi,ma è mero eufemismo,questo è chiaro.Comunque Jo'che tu ci creda o meno
ricorda il detto"Tutto cio' che è fatto è reso" a buon intenditor ,poche parole,quando meno se lo
aspettano arrivera' per loro il destino dell'effetto boomerang,e verranno ripagati della stessa moneta,
NOI non sappiamo ne il come ne il quando ma quel momento arrivera',possono fare tutta la carriera
che vogliono,e poi spesso la legge del taglione NON colpisce tanto la mano del colpevole quanto
chi gli sta vicino,qualcuno a cui loro vogliono bene,queste non sono minacce,assolutamente no,
è solo la constatazione dei fatti che è sempre avvenuta-Meglio sarebbe stato per loro confessare
le loro aberreita' e chiedere perdono,ma cosi NON hanno fatto,quindi,chi è causa del suo mal pianga
se stesso.Io personalemente Non c'ero,avrei voluto esserci,lo confidai ad un collega
(a suo tempo)che spiffero' tutto al mio capo,fui letetralmente "affondata" di lavoro, e naturalemente
mi fu detto gia allora "Ma dove vai?alla tua eta'??ma ti sei frullata il cervello? Il tempo passa,le idee sono
sempre quelle,ma le forze vengono meno,ma so ANCHE CHE ci sono mille modi per essere dalla
stessa parte,e li io ci sono

p.s. mi ripeto:
che schifo,aveva ragione la signora che gridava"Ci vendicheremo" Sono loro che lo vogliono,
intendo che vogliono generare un clima da vendetta,e non di giustizia,phua'!

p.s del ps. forse non c'entra nulla,MA da qualche giorno avevo notato il cambio AVATAR-
Con questo post ci sta bene,QUESTO Manga made in Japan post dARK MANGA
;-)

@enio ha detto...

quella sera hanno avuto la mano pesante in quella scuola.I responsabili sono in alto, perchè i poliziotti sapevano quello che facevano e che l'avrebbero fatta franca...

La Mente Persa ha detto...

@Tiziano: all'estero abbiamo fatto una pessima figura!

@Daniele: è terribile tutto ciò!

@Gabry: ciao grande Gabry,
il mio nuovo avatar piace un sacco anche a me :) , anche se non è stato fatto volutamente in onore di quel giorno.
Sarà inutile ma spero ancora nella giustizia, questo era il primo grado di giudizio.
Hanno sbagliato a imperdirti di andare alla manifestazione: non c'è mai un'età giusta o sbagliata per gli ideali!
Abbraccio
gio

@Enio: benvenuto :)
Purtroppo ciò che hai scritto corrisponde all'amara realtà.