giovedì 23 aprile 2009

Buon 25 Aprile, a presto!




Il blog va in vacanza assieme alla proprietaria,
ci vediamo la prossima settimana e buon 25 aprile.

Gio


"Il fascismo, ora"
estratto dagli scritti di Pier Paolo Pasolini

"L’Italia sta marcendo in un benessere che è egoismo, stupidità, incultura, pettegolezzo, moralismo, coazione, conformismo: prestarsi in qualche modo a contribuire a questa marcescenza è, ora, il fascismo. Essere laici, liberali, non significa nulla, quando manca quella forza morale che riesca a vincere la tentazione di essere partecipi a un mondo che apparentemente funziona, con le sue leggi allettanti e crudeli.
[...]
Non esiste solo il potere che si esercita nelle decisioni, ma anche un potere meno visibile che consiste nel fatto che certe decisioni non sono neanche proposte, perché difficili da gestire o perché metterebbero in questione interessi molto stabili.

La grande differenza tra i valori proclamati e i valori reali della società, l’omologazione, fanno pensare veramente a una società totalitaria. Quello che importerà nel futuro sarà il comportamento della più grande forza mai conosciuta: la massa omologata dei consumatori, la stragrande maggioranza degli esseri umani, non più l’ingegno delle élites culturali o l’attività dei politici.

L'identikit di questo volto ancora bianco del nuovo Potere attribuisce vagamente ad esso dei tratti "moderati", dovuti alla tolleranza e a una ideologia edonistica perfettamente autosufficiente; ma anche dei tratti feroci e sostanzialmente repressivi: la tolleranza è infatti falsa, perché in realtà nessun uomo ha mai dovuto essere tanto normale e conformista come il consumatore; e quanto all'edonismo, esso nasconde evidentemente una decisione a preordinare tutto con una spietatezza che la storia non ha mai conosciuto. Dunque questo nuovo Potere non ancora rappresentato da nessuno e dovuto a una «mutazione» della classe dominante, è in realtà - se proprio vogliamo conservare la vecchia terminologia - una forma "totale" di fascismo. Ma questo Potere ha anche "omologato" culturalmente l’Italia: si tratta dunque di un’omologazione repressiva, pur se ottenuta attraverso l'imposizione dell'edonismo e della joie de vivre. "




Vi segnalo l'intervento sulla NUOVA RESISTENZA di Giuliano Giuliani:
"Esistono terminologie diverse per rappresentare la situazione di sfascio nella quale vive il Paese. Fra queste, è molto usata l’espressione “democrazia autoritaria”, un evidente ossimoro che non si capisce se voglia salvare la forma affermando la sostanza o attenuare la sostanza privilegiando la forma. Chi usa questo ossimoro rifugge, considerandola una eccessiva semplificazione, dalla espressione “fascismo”, indubbiamente più efficace sotto il profilo comunicativo ma anche più aderente alla sostanza." Continua: clicca qui



23 commenti:

l'incarcerato ha detto...

Buona vacanza, beata te :)

E soprattutto buon 25 Aprile, lo scritto di Pasolini ci ricorda che la Resistenza non è mai finita...

Ormoled ha detto...

Incredibile come cose scritte più di trent'anni fa siano così attuali... ma in così tanto tempo dov'è finita l'evoluzione che dovrebbe esserci? Grande Pasolini.
Buona vacanza. Ciaoo

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Le riflessioni di Pasolini, scritte con spirito premonitore così tanto tempo fa, hanno contribuito notevolmente a quel percorso di pensiero che mi ha portato a scrivere il libro. Pasolini, difatti, dice che non basta una struttura istituzionale formalmente democratica perchè questo si traduca automaticamente in una società davvero pluralistica. E' molto significativo come egli si soffermi tanto sulla figura del consumatore, e questo mi ha molto fatto riflettere.
Al tempo in cui venenro enunciate, era a cavallo del '70, mi mandarono su tutte le furie, perchè le identificavo con un atteggiamento aristocratico e come tale da condannare a priori.
Già da dieci anni dopo, hanno costituito una delle basi più importanti dello sviluppo delle mie convinzioni. Proprio vero che se vogliamo vedere più lontano, dobbiamo poggiarci sulle spalle dei giganti che ci hanno preceduto!

Fra ha detto...

Buona trasferta a Roma e se vedi il nano salutamelo! ;D
Un bacio
fra

Confinidiversi ha detto...

Buon 25 Aprile!
E io ti segnalo queste quattro righe di Robecchi:
"Comunque sia, loro il fascismo l’hanno subìto e l’hanno sconfitto, noi siamo qui a chiederci se per caso c’è, che forma ha, se per caso si può cambiare col telecomando."

sytry82 ha detto...

e infatti siamo tutti dei consumatori, chi più e chi meno, omologati ... aveva ragione, siamo tutti schiavi della catena di vendita.

la signora in rosso ha detto...

Buon 25 aprile a te!!!

Punzy ha detto...

Cio Gio, forse ci vediamo domani!! baci

pierprandi ha detto...

Buon 25 aprile Gio a presto

il Russo ha detto...

Buona vacanza Gio, ma soprattutto buon 25 aprile!

Ryo ha detto...

Se dagli accessi ti risulta qualcuno che ha visualizzato questa pagina per 8 ore.. sono io!! XD

Ottimo post, ma credo mi tocchi contraddire l'analisi di Pasolini.
A mio parere quello che si è instaurato oggi non è "fascismo", ma qualcosa di molto peggio e da cui credo non vi sarà una prossima uscita se la maggior parte delle coscienze non prende atto che le loro opinioni sono falsate dalla P2 al Governo che controlla ogni tipo di informazione passi nei mass-media..

Mi hanno già dato del disfattista, fà pure, me lo merito :D

Ricordati di mandarmi una cartolina da Predappio, Gio!! XD

Buon 25 Aprile

loris ha detto...

bUON 25 APRILE GIO
ORA E SEMPRE RESISTENZA

progvolution ha detto...

Wir sind partisanen!

manfredi ha detto...

buone vacanze e buona citazione pasoliniana

Manfredi

Alligatore ha detto...

Sì, penso pure io che siamo andati oltre Pasolini. Per questo riposati bene e torna a postare ancora più forte. Buon 25 aprile anche oggi, perchè ogni giorno lo può essere. Interessante anche quello che dice Giuliani, e bello il video dei MCR, tra i più postati in questi giorni.

Gap ha detto...

Un saluto post 25 aprile.

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

ciao Jo' un mesto ritorno,siamo qui,ti aspettiamo

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

sorry,forse a scrivere poco tipo T9 non sono capace,il mesto era riferito a me,per te ,ovviamente spero che ti sia rinfrancata e divertita ,un abbraccio

..:: Symbian ::.. ha detto...

Un pò di riposo fa sempre bene!
ciao!
a presto

Cristian Belcastro Blog

La Mente Persa ha detto...

Rieccomi. Sono tornata all'ovile.
Grazie a tutti per i saluti, sopratutto per gli auguri del 25 aprile.
Gio

@Vincenzo: è proprio vero che sono spesso i pregiudizi a frenare la nostra mente. Pasolini era un grande, lui ci forniva sempre un nuovo punto di vista nell'affrontare la metamorfosi del mondo. Mi manca, chissà cosa potrebbe raccontarci oggi.
Ti confesso una cosa, Pasolini è ancora un mio punto di riferimento, incredibile il suo concetto di nuovo fascismo!

La Mente Persa ha detto...

@Confinidiversi: si, il telecomando potrebbe essere determinante!

@Ryo: Pasolini lo chiamava "nuovo" fascismo, infatti ha forme diverse rispetto al precedente ma ci limita nella democrazia. Niente cartolina da Predappio ;P

@Alligatore: se lo meritano a essere tra i più postati :)

@Gabry: rieccomi, un abbraccio

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

come sempre ai ragione tu,sono io che sto' indietro,si...con il cervello,perdonata??

La Mente Persa ha detto...

Perdonatissima!