sabato 4 aprile 2009

Scampagnata a Roma!


4 Aprile 2009 - Manifestazione al Circo Massimo


- Grande scampagnata oggi a Roma per aiutare l'economia dei negozi, bar e botteghe della capitale - questa l'interpretazione del Ministro Brunetta atta a sminuire la grande voce del popolo, che sotto le bandiere rosse della rabbia chiede, a gran voce il rispetto dei fondamentali diritti dei lavoratori e la fine delle minacce dell'accordo separato.



REAZIONI, (ovvero la satira che disgusta il governo):

I 7 nani: "Dovete capire Brunetta, ha un certo passato... Non quello con Bettino, prima ancora, ecco noi per distrarci con Brunetta andavamo sempre a raccogliere i fiori nei prati di Bianca-neve"

Brunetta: "ho parlato di scampagnata mica per offendere, per darvi degli ignoranti, volevo sottolineare lo spirito pacifico con cui si è svolta la manifestazione. Nel frattempo il Governo lavorerà ancora anche per quegli ingrati, abbiamo sempre bisogno di metterla lì a qualcuno!"
Gli ingrati sono corsi a svuotare le farmacie di tutte le scorte di vaselina.


Ratzinger, il "Duca Bianco" del Vaticano: "sguinzagliateli dietro i Papa Boys, poi vediam chi sopravvive!"


Gasparri sta cercando di comprendere l'importanza del contratto collettivo, il suo prossimo passo sarà ascoltare la spiegazione di cos'è l'accordo separato.
Il suo ufficio stampa si comporta così:
primo step: "con un buffetto sintonizzare Gasparri sulla terra"
secondo: "spiegare con la coaudivazione di istruttivi semplici disegni i concetti base da comunicare a Gasparri"
terzo: "spiegare da che parte sta con il Governo" (un tempo non lo facevano e una volta stava per dare pubblicamente ragione ai comunisti!)
quarta parte: "imboccargli una qualche dichiarazione facendigliela ripetere almeno 30 volte a memoria"
quinto e ultimo step di feedback: fare girare Gasparri su se stesso dieci volte, dopo di ciò, se prosegue dritto verso l'uscio è pronto per la stampa, diversamente bisogna ricominciare tutto dall'inizio.


I borghesi tronfi si sono rifugiati sul grande grosso yacht di Tronchetti Provera. Della Valle ha ballato tutta la sera coprendo le sue nudità con una banconata da 500 euro, questo pare abbia generato false vomitate da ubriacatura. Il servizio ai tavoli e il magnifico buffet sono stati direttamente offerti dalla P3, la torta era servita da un banchiere appeso a testa in giù sulla volta di un ponte di legno e cartone.


Berlusconi per distrarre la stampa estera dal dissenso italiano ha usato una nuova gaffe con la Merkel:




Bondi orgoglioso ha composto subito una poesia:

Cipiglio gelido,
sangue d'acciaio,
Donna di governo senza umorismo sei
una farfalla senza ali.

Vola alto con virili ali il nostro Capo,
nessuna barriera alle sue idee, un solo grido
benedetto da tutta la trinità del Dio:
l'urlo del lavoro per te, ma in realtà porto tutto a casa da me!


Vi consiglio questo post: Leningrad Cowboys Blog

18 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Azz...la parte su Gasparri è davvero spassossima: tra l'altro, anche realistica direi ... :-D

il monticiano ha detto...

Invece c'era la pizza bianca di Genzano (colpevoli Luz e Gap),il vino bianco d'annata etichettato Che e pizza genovese (colpevole Loris), oltre a me e ad altri dei quali farò sapere. Abbiamo brindato alla faccia del bru.di turno.
Tu perchè non c'eri?
Ho capito, non sono affari miei.

la signora in rosso ha detto...

Brunetta non perde l'occasione di dire stronzate!!!!
Ne dice talmente tante...che tra le stronzate e lui non c'è nessuna differenza!!

Blogger ha detto...

Bel post ma, cazzo, Berlusconi ha fatto aspettare la Merkel? Che educazione!
Blogger

Lara ha detto...

Davvero spassoso tutto!!! A parte Brunetta :(

La Mente Persa ha detto...

@Vincenzo: povero Gasparri, lo disegnano così!

@Monticiano: non sono riuscita a venire, con mio profondo disappunto.

@Signora in Rosso e Lara: si pessime sono state le dichiarazioni del ministro Brunetta e anche del Premier...

@Blogger: sai, per lui è una "donna"!

Alligatore ha detto...

Ormai la realtà supera la fantasia. Di un bel colore la manifestazione. Auguriamoci che tutti i presenti poi siano coerenti con quanto espresso, altrimenti i brunetta-gasparri-berluscones continueranno ad imperversare e bondi a poetare.

Gap ha detto...

Non mancheranno, purtroppo, occasioni di vederci. Spero sempre in una occasione di festa, prima o poi ci dovrà essere.

Andrew ha detto...

mi sarebbe piaciuto andare a roma, non ho potuto
su berlusconi che dire, oltre ad essere stupido e anche scostumato!
buona settimana

l'incarcerato ha detto...

E quindi nemmeno tu, cara, hai potuto partecipare alla scampagnata?

Brunetta, tutti gli altri suoi compagni di merende, non hanno il senso della democrazia. Non mano la partecipazione e la voglia di cambiamento, specialmente se ha farlo è il sindacato..

La Mente Persa ha detto...

@Alligatore: è quello che mi auguro pure io.

@Andrew: buona settimana pure a te.

@Incarcerato: no, purtroppo no :(

Fra ha detto...

Berlusconi continua a inanellare figure di merda...il nostro governo è pieno di buffoni...o ci si ride su o si diventa bombaroli!
kiss
fra

Gap ha detto...

scusa l'intrusione
HO PUBBLICATO LA LISTA DEGLI OSPEDALI DEL LAZIO DOVE E' POSSIBILE DONARE SANGUE. OGNUNO SI PREOCCUPI DELLA PROPRIA REGIONE

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Di Duca Bianco ne esiste uno solo... :-)))

PS:anche il mio blog é aperto per appelli e richieste di aiuto per l'emergenza Abruzzo ove fosse necessario.

La Mente Persa ha detto...

@Daniele: hai ragione, è unico.

Le Favà ha detto...

...a me fa piangere quest'uomo. E come usa una tragedia per autoglorificarsi...

non ha pudore. non ha pudore.

l'incarcerato ha detto...

Gio, ma non riesco a commentare ai tuoi ultimi post.

Volevo dire che anche Rifondazione si è messo in moto :

"Rifondazione comunista ha organizzato una task force di pronto intervento immediato che abbiamo chiamato 'Brigate di solidarieta' attiva': alle ore 16 di oggi partiranno per l'Abruzzo i primi due gruppi operativi composti da due cucine da campo, squadre di spalatori e un primo invio di cibo, indumenti e medicinali", aggiunge Ferrero.

"Il Prc sta anche organizzando e raccogliendo le disponibilita' di famiglie disponibili ad ospitare gli sfollati -spiega- nelle regioni limitrofe all'Abruzzo. Il punto di riferimento e' la Federazione provinciale del Prc di Pescara (via F. Tedesco 8) che funzionera anche come centro di raccolta di aiuti e soccorso. Riferimenti telefonici sono quelli di Marco Fars (334/6976120) e Richi (3393255805) mentre la mail e' quella del responsabile del Partito Sociale, Francesco Piobbichi (piobbico@hotmail.comI). Infine, il Prc ha attivato un conto corrente bancario di solidarieta' cui inviare gli aiuti economici (Rifondazione per l'Abruzzo, Iban: IT32J312703201CC0340001497)".

La Mente Persa ha detto...

@Incarcerato: ho fatto casino con i commenti, metto subito anche il tuo. :)