lunedì 5 aprile 2010

Gli artisti di Montmartre

La mano di un'artista tiene la terra, il fuoco, l'acqua, l'aria, tra il creato e la creazione; se ne stanno sospesi, inerti ma non inermi, finche' una scintilla li muta in movimento, forma, contrasto di idee e via sino al termine... Se il compiuto é soddisfacente lasciatelo dire agli sguardi purché carichi di vivaci sfumature.
Chi ha creato sarà pieno se si sentirà vuoto, poiche' il pieno s'é esaurito nella creazione.


8 commenti:

☆♥gabrybabelle (๏̯͡๏) ha detto...

un vero creativo!!:-)

Punzy ha detto...

giovedi vado a parigi, vedrò le creazioni da vicino :)

giardigno65 ha detto...

la tela non basta mai !

il cuoco ha detto...

Beato a chi sa fare cose cosi... ciao

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Grande Sabasan! Aveva anche un bellissimo blog!

progvolution ha detto...

Inchino al Maestro

Ormoled ha detto...

Un artista crea, anche solo per un infinitesimo di attimo diventa Dio per la sua creazione, che porta dietro anche il sentimento del momento.
Il momento preso dalle foto sa di festa.
Ciao ;)

La Mente Persa ha detto...

A Bologna é appena tornato il sole dopo un violento temporale, spiacente di non vedere tale luce sull'Italia, la borghesia e l'uomo medio impediscono alla volontà di costruire.

Saba ha ancora il suo bel blog:
http://sababo.blogspot.com/

Un saluto a tutti
gio